Archive by category "capitale di mercato"

Bitcoin formula Analysis – Addio NEM, bentornato IOTA!

  • 24. ottobre 2018 at 15:26

La settimana scorsa il mercato si è ripreso e il capitale di mercato totale è salito a 373 miliardi di euro. Tutte le valute cripto nei primi 10 hanno visto un aumento. Ma per NEM questo non è stato sufficiente a difendere il suo decimo posto contro lo IOTA.

Stabilità della Bitcoin formula

L’andamento dei Bitcoin formula delle dieci valute cripto con il più alto capitale di mercato, che è espresso in miliardi di euro, è mostrato. Per le valute cripto che attualmente non sono direttamente scambiabili in euro, la rispettiva coppia di negoziazione è stata presa come base con Bitcoin formula e convertita in euro.

Gli sviluppi della scorsa settimana hanno fatto bene a tutto il mercato: Bitcoin è riuscito a recuperare il territorio perduto e si sta dirigendo verso il marchio 7.000 euro, Ripple è riuscito a compensare gran parte della massiccia perdita di prezzo e tutte le altre dieci maggiori valute cripto in termini di capitale di mercato sono state in grado di registrare sviluppi positivi dei prezzi.

Miglior prezzo: Ondulazione

Ondulazione può festeggiare con un pieno guadagno del prezzo del 31% come la migliore valuta cripto in via di sviluppo della settimana. Ethereum e Stellar hanno riportato ciascuno un aumento di prezzo di solo il 2% circa. In media, le valute cripto nei primi 10 sono aumentate dell’8%.

Nonostante un saldo altrettanto positivo, l’aumento dei prezzi non è stato sufficiente per permettere a NEM di rimanere nella Top 10 e IOTA ha preso il suo posto.

Tutorial: Creare il portafoglio IOTA e generare il seme

Dopo aver testato con successo la tendenza al ribasso, Ripple non ha retto: Il tasso di cambio è salito nuovamente a un euro e ha potuto così recuperare gran parte del territorio perduto. Anche se in seguito si è verificato un leggero consolidamento che ha riportato il prezzo alla EMA50, la tendenza al rialzo che era iniziata da quando ha raggiunto il minimo il 6 febbraio è continuata.

Un MACD positivo e un RSI a 61 anni porta ad un’impressione rialzista. Il supporto e la resistenza possono essere descritti dal Fibonacci Retracement Level, che è definito dallo sviluppo tra il 6 e il 10 febbraio. Il supporto è descritto dal livello di ritracciamento delle fibre al 50%. La resistenza è descritta dalla settimana massima raggiunta.

Andamento del corso azionario peggiore: Stellar

Per quanto riguarda la posizione di “perdente”, si trattava di una gara collo e collo tra Stellar ed Ethereum. Le variazioni dei tassi di cambio riportate nella tabella sono arrotondate ai valori interi. Più precisamente, l’etereo è aumentato dell’1,85% durante la settimana, mentre lo stellare è aumentato dell’1,67%. Il movimento laterale del percorso stellare è chiaramente visibile: Il percorso si muove in uno stretto schema a triangolo. E ‘un po ‘inquietante che entrambe le medie mobili esponenziali sono stati tagliati e la EMA50 è sceso al di sotto della EMA100.

Il MACD leggermente al di sotto dello zero e l’RSI a 46 anni parla un linguaggio neutrale e ribassista. Il supporto e la resistenza sono descritti dal Triangle Pattern. Una rottura positiva del modello a triangolo romperebbe anche l’attuale tendenza al ribasso a lungo termine.

Anche se IOTA può ora vantare un posto nella top 10, questa posizione non è affatto certa: un aumento del 3 % del prezzo delle azioni NEM porterebbe nuovamente ad un cambiamento nella composizione dei ranghi. Anche DASH non è molto indietro: qui solo il 6% separa la moneta cripto dal posto 10. Quindi la lotta per i primi 10 è in pieno svolgimento. Per le posizioni più elevate, la situazione è un po’ più sicura; anche se ci può essere una corsa testa a testa tra NEO e Stellar, altrimenti le differenze nel capitale di mercato sono abbastanza grandi.

In media su tutte le valute crypto, ogni valuta crypto ha mostrato un aumento medio del 14%. Naturalmente ci sono stati anche i perdenti, Nano, ad esempio, ha dovuto accettare una perdita di prezzo del 15 % dopo il fallimento di BitGrail. Polymath ha mostrato prestazioni ancora peggiori con una perdita di prezzo del 19 % e Populous con il 30 %.

Un’anomalia e la migliore performance è attualmente U.Cas